Ti trovi qui:Home»Comunicati Stampa»Edilizia scolastica - L'Aquila

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Sabato, 20 Febbraio 2021 10:09

Edilizia scolastica - L'Aquila

Approvato dalla Provincia il progetto definitivo per la nuova palestra del liceo scientifico “A. Bafile” di L’Aquila

L’amministrazione provinciale dell’Aquila, con decreto presidenziale n. 15 del 12 febbraio 2021, ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione di una nuova palestra ad uso del I.I.S. “A. Bafile” di L’Aquila, per un importo complessivo di appalto pari ad 1,4 milioni di euro, di cui 975 di importo lavori. Il progetto è stato redatto dall’Arch. Giuseppe Tempesta.

“La struttura sarà realizzata nel polo scolastico di Colle Sapone - dichiara il Vice Presidente della Provincia, con delega edilizia scolastica, Vincenzo Calvisi - in un‘area libera adiacente alla sede del Liceo Scientifico, avrà una dimensione di circa 800 metri quadrati, con spalti per 400 persone ed altezza pari 7,5 metri, tale dunque da essere idonea anche per tornei internazionali. Sarà al servizio non solo della popolazione studentesca, ma anche delle associazioni sportive cittadine. Contiamo di inserire questo intervento nella prossima programmazione 2021-2023 – conclude Vincenzo Calvisi - essendovi già una parziale copertura economica disponibile cui si dovranno aggiungere risorse ulteriori con futura variazione di bilancio.”

Ufficio Stampa                                                                                                                                      

Provincia dell’Aquila                                                                                                                            

Dott. Guerrini Patrizio

ufficiosQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.